Salou: una città da scoprire

9 Nov

La mente viaggia di continuo, capita di essere davanti ad una scrivania, persi nelle faccende da ufficio, e ritrovarsi a fantasticare su eventuali mete e destinazioni di un viaggio.
Subito, però, veniamo richiamati all’ordine da un qualcosa di imperante ed impellente, più grande di noi, almeno in apparenza, perché lo show, anche quando è monotono, must go on.

La tipica giornata di una persona media si svolge per otto ore almeno nel proprio posto di lavoro, otto a dormire, e le restanti otto a sbrigare servizi e commissioni di ogni tipo.
Ogni tanto, quindi, non è solo un diritto, ma anche un dovere verso noi stessi e un modo per ritrovare le energie, concedersi una salutare vacanza che ci permetta di rimetterci in sesto e di tornare carichi alla carica, il gioco di parole è voluto.

In Europa, per fortuna, abbiamo tante città stupende da visitare e da conoscere, per provare l’ebbrezza di nuove emozioni e non restare chiusi nel nostro piccolo mondo.
C’è una città che più di ogni altra può infondervi allegria, gioia di vivere e amore per l’approfondimento storico, si chiama Salou.
Negli ultimi decenni fare un viaggio a Salou è diventato statisticamente molto più frequente, in effetti come tutte le piccole città anche questa ha bisogno di farsi conoscere e che ci sia un degno passaparola.
Salou si trova a 100 kilometri di distanza dalla splendida Barcellona, precisamente sulla costa Dorada, in provincia di Tarragona e fa parte della comunità autonoma della Catalogna in Spagna.
Le dimensioni molto ridotte di questa affascinante località turistica le conferiscono un’aria intima e amichevole, la sua capacità di evitare quel fastidioso senso di smarrimento ci fa sentire a casa, ma con molta curiosità e stimoli in più.

Ci si può andare a trascorrere qualche giorno o anche più di una settimana, di sicuro non ci si annoierà e grazie ad un servizio offerto dagli autobus di linea si può fare una gita di un giorno nella vicina Barcellona, con una guida turistica locale, pronta a spiegarvi tutti i segreti della terra di Gaudì , con dei costi davvero molto ridotti, mediamente il tutto viene a costare poco più di 15 euro.
Tornati a Salou, potrete scegliere di andare a farvi una bella nuotata in una delle spiagge del posto, bandiera blu del Mar Mediterraneo, grazie alle sue acque a dir poco limpide, cristalline e immacolate. Il clima vi aiuterà a rendere il soggiorno a Salou il più rilassante possibile, in effetti qui anche nei mesi più caldi, quando il sole si fa cocente, c’è sempre un venticello piacevole, che toglie quel senso di umidità tanto odiato e irritante.
Per gli amanti del divertimento sfrenato c’è il famosissimo parco ludico PortAventura, che ospita un meraviglioso ottovolante, non vorrete più andar via da quest’oasi di gioco e piacere, vi sorprenderete a riscoprire in voi quel sano spirito infantile che la routine tiene forzatamente sopito.

La sera, quando arrivano quei meravigliosi tramonti di Salou, dove i colori si fanno accesi e l’arancione si mescola con il viola e l’azzurro, avrete l’imbarazzo della scelta nel decidere in qual pub, ristorantino o locale andare a mangiare qualche sfiziosa specialità del posto. Largo al pesce fresco e saporito, considerando l’entità marittima della zona, spazio ai più fantasiosi cocktail nel dopocena per preparai al meglio ad un’esilarante serata danzante.
Salou è divertente, ma molto raffinata, non a caso viene scelta ogni anno da un numero sempre maggiore di turisti provenienti dalla Francia.

Non avete tempo da perdere, prenotate il vostro soggiorno a Salou e concedetevi la splendida possibilità di  ritemprare finalmente il vostro corpo e quindi anche la vostra anima!

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: